Il re del puro intrattenimento rimane il flipper

Gioco Flipper

Il re del puro intrattenimento rimane il flipper

admin No Comment
News

Si parla sempre del mondo del gioco d’azzardo lecito, ma si parla assai poco del gioco, come puro divertimento, quindi senza vincite in danaro, ma solo una “sana e sola competizione con la macchina” e la”gioia” di poter misurare la propria strategia con il mezzo meccanico. Questo dovrebbe essere il gioco, anche quello “maggiore”. Però non si può parlare in questi periodi di un gioco che ha coinvolto tutti quella delle “vecchie generazioni”: il flipper. Sì, il flipper è tornato, ma questa volta si spera sia un ritorno definitivo e che questo gioco si possa riaffacciare nelle sale e negli esercizi, come era un tempo, e che faccia gioire anche questa generazione “di fenomeni”.

Fortunatamente, si sta celebrando il flipper come straordinario strumento di intrattenimento, ma anche come disciplina sportiva, visto che richiama tornei e campionati e sarebbe bastato curiosare tra le informative, ma anche personalmente, durante questo fine settimana tra Verona e Milano per incontrare “il Re dei giochi” che viene davvero celebrato come un oggetto di culto, questo per tantissimi collezionisti ed appassionati, ma anche di cultura. Il flipper è una tradizione che rappresenta una sorta di storia del nostro Paese ed ancora di più rappresenta una generazione che con esso ha trascorso ore spensierate e serate intriganti: ma erano altri tempi, ovviamente. A questo punto, il flipper potrebbe ritornare ad essere quel divertimento e quel marchingegno che conquista una parte di pubblico che si sta allargando sempre di più fino a diventare, forse, una specie di fenomeno di massa, come potevano essere “ai loro tempi” le prime slot machine.

A Verona al Festival Model Expo, si è celebrata la kermesse del mondo dei fumetti “Think Comics” che da tre anni ha portato il flipper al suo interno per mano di Ifpa Italia, associazione che si occupa di flipper sportivo sul nostro territorio, e che lo promuove tenacemente come strumento di aggregazione. In questo evento a Verona, quindi, il flipper si presenta sponsorizzato dalla grande società Tecnoplay, fornitore ufficiale del flipper sportivo e fa bella mostra di sé con gli ultimi modelli usciti come Ghostbusters, Game if Thrones e Spiderman Vault che sono stati messi a disposizione dei visitatori in modo che li potessero provare, conoscere e cimentarsi per provare le proprie capacità… fino all’ultimo respiro!

Ma non basta… Un altro evento porta in alto il nome del “Re dei Giochi”: si tratta di “Segrate va in Tilt”, che si prolungherà per una settimana, inaugurando una mostra che propone i flipper più belli delle varie epoche. È un evento assai particolare perché propone un percorso espositivo orientato a far conoscere la “filosofia del flipper” oltre che la sua tecnologia. L’organizzatore di questa esposizione è il Comune di Segrate sempre accompagnato da Ifpa Italia e con un particolare contributo di Sweetgames e PinballZone: Sweetgames è un altro fornitore ufficiale del flipper sportivo nazionale.

Il Sindaco di Segrate si è dimostrato molto orgoglioso di ospitare questa mostra dedicata al flipper perché “rappresenta un profilo che va tra il pop ed il vintage”, e riunisce un carattere culturale che ricorda gli anni ’80 e ’90 ed anche una parte ludica e di mero divertimento. Certamente, tutte queste manifestazioni e questa gioia nel presentare un antico strumento di divertimento vogliono proprio dimostrare la rinascita del flipper e questa ormai sembrerebbe una realtà, ed anche una rivincita, del più antico dei giochi a moneta.

Commenta

Top