Milano in prima linea contro la Ludopatia

Milano sala slot

Milano in prima linea contro la Ludopatia

admin No Comment
Italia News

La Lombardia e Milano in particolare si sa sono in prima linea per combattere il Gap: ce la stanno mettendo proprio tutta impegnandosi veramente in modo “totale” per seguire il settore e far rispettare le regole e le norme vigenti “alla lettera” ed hanno inserito un Regolamento Comunale “studiato ad hoc” quasi per prevenire l’apertura di nuove sale da gioco. La tutela del territorio milanese e lombardo sta diventando “un baluardo” al quale tante altre realtà fanno riferimento, visti i risultati che sono stati ottenuti e vista la collaborazione che è stata instaurata tra Regione, Amministrazioni comunali, Prefetture e Questure.

Un ulteriore brillante “obbiettivo” della Regione Lombardia è quello di aiutare le realtà più piccole che ovviamente hanno meno risorse e strutture per contrastare il gioco d’azzardo e le dipendenze che da questo possono derivare ai cittadini.

Dal prossimo settembre, quindi, la Regione Lombardia metterà a disposizione degli Enti Locali tre milioni di euro per iniziative contro la ludopatia ed è un obbiettivo “importante” per la sistemazione del territorio che è stato, a dire di Viviana Beccalossi -assessore regionale al territorio, Urbanistica e Difesa del suolo- devastato dalla divulgazione del gioco e dall’insediamento di troppe sale e dall’installazione di slot machine in modo “indiscriminato”. L’aiuto alle piccole realtà è pronto e sarà disponibile per qualsiasi iniziativa indirizzata alla tutela dei cittadini, alla difesa del territorio ed all’assistenza di coloro che sono “toccati” non dal divertimento puro -che dovrebbe essere lo scopo del gioco- ma da disagi difficili da gestire.

Commenta

Top